2020

  • Monumenti Aperti (Versione On-Line)
2019

  • Cagliari Paesaggio
  • Collaborazione con Ceas Laguna di Nora per progetto “Tutela della Biodiversità”
  • Il Villaggio dell’Acqua, in collaborazione con Abbanoa
  • Festival dello sviluppo sostenibile
  • Monumenti Aperti
  • Progetto Fondazione con il Sud “Salvaguardia e valorizzazione della biodiversità tra passato remoto e presente nel Parco Naturale Regionale Molentargius Saline”
  • Progetto Città Metropolitana
  • Alternanza Scuola/Lavoro Istituto Benedetto Croce, Oristano
  • Collaborazione Accademia d’Architettura di Mendrisio, Atelier Grafton, Università della Svizzera Italiana
2018

  • Progetto Fondazione con il Sud “Salvaguardia e valorizzazione della biodiversità tra passato remoto e presente nel Parco Naturale Regionale Molentargius Saline”
  • Monumenti Aperti
  • Il Villaggio dell’Acqua, in collaborazione con Abbanoa
  • Scienza Società scienza
  • Settimana Unesco
  • Settimana della Terra
2017

  • Progetto Fondazione con il Sud “Salvaguardia e valorizzazione della biodiversità tra passato remoto e presente nel Parco Naturale Regionale Molentargius Saline”
  • Partecipazione Cagliari Paesaggio
  • Festival Scienza
  • Progetto Iscol@
  • Monumenti Aperti
  • Partenariato Istituto Comprensivo G.Cima Guasila per Progetto operativo Nazionale “Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento 2014-2020”
  • Partecipazione settimana Unesco
  • Festival Tuttestorie
  • Alternanza Scuola/lavoro istituto Alberti
2016

  • PROGETTO: DAL CEAS DI MOLENTARGIUS  A  TERR’ E OLIA. ALLA SCOPERTA DELLA LAGUNA E DELLE SALINE DI SANTA GILLA

Scopo di tale progetto  è quello di far conoscere e valorizzare l’area della laguna di S. Gilla, per riscoprirne gli aspetti ambientali, la storia e la sua importanza come zona produttiva.

Recentemente si è sviluppato un rapporto di collaborazione tra il Parco Naturale Regionale  Molentargius-Saline e l’unione Intercomunale di Santa Gilla, per favorire attività di scoperta, fruizione e salvaguardia del compendio lagunare. In tale ambito il Ceas di Molentargius propone un primo momento di sperimentazione, che mira all’implementazione dell’offerta educativa sui temi dell’ecologia, dell’utilizzo sostenibile delle risorse e sulla storia. Per segnalare l’interesse del Cea Molentargius a tale collaborazione la maggior parte delle attività del presente progetto saranno svolte nel CEAS di Terr’e olia gestito dal Comune di Cagliari.

  • Bando Ambiente 2015-0065 FONDAZIONE CON IL SUD -SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DELLA BIODIVERSITA TRA PASSATO REMOTO E PRESENTE NEL PARCO NATURALE REGIONALE  MOLENTARGIUS-SALINE

Il progetto vede come soggetto capofila la  Associazione per Il Parco Molentargius-Saline –Poetto in partenariato con il Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline, la Università di Cagliari con i dipartimenti DISB (dipartimento di scienze biomediche) e DISVA (dipartimento di scienze della vita), il circolo di Cagliari della Legambiente, le ACLI regionale, il circolo Kayak CKS le saline, il gruppo scout  Agesci San Pio X ed il Comune di Elmas.

  • Alternanza Scuola /Lavoro istituto Euclide
  • Alternanza Scuola/lavoro istituto Motzo – Pitagora
  • Alternanza Scuola/lavoro istituto Eleonora D’Arborea
  • PROGETTO LIFE NATURA                              

AZIONE DIVULGATIVA DEI RISULTATI DEL  progetto LIFE + Nature & Biodiversity denominato “MC-SALT LIFE10NAT/IT/000256”. Sono stati prodotti : il calendario 2017, una carta pieghevole ed un opuscolo divulgativo di carattere scientifico sulla evoluzione del progetto e sui risultati.

  • Partecipazione Monumenti Aperti
  • Partecipazione Festival Tuttestorie
  • Partecipazione Festival Scienza
2015

  • Progetto la Città del Sale – Cagliari Performing Art- Festival al Parco di Molentargius
  • Partecipazione Expò di Milano 2015 coordinata con la Regione produzione di un dossier presentato a Milano nello stand Sardegna
  • Monumenti Aperti
  • Progetto Zoumate 

Associazione per il Parco Molentargius-Saline- Poetto – Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline

Evento finale delle attività del progetto ZOUMATE  “Zone Umide: ambiente, tutela, educazione”.

Parco Molentargius-Saline 29 e 30 maggio 2015.

2014

  • Alternanza Scuola/Lavoro Istituto Superiore” Grazia Deledda”
  • Progetto Life+ Natura e Biodiversity denominato “MC-Salt LIFE10NAT/IT/000256
  • Progetto Regionale La Metodologia del gioco come esperienza intersettoriale della coscienza ecologica “Vivere il rapporto con la Natura, con l’Esplorazione, con l’Arte”
  • Monumenti Aperti
  • Monumenti Aperti Quartu
2012-2013

  • Progetto : LA  SALINA AMICA DELLA NATURA

Un’industria tra mare sole e vento – laboratorio di ricerca su l’ecosistema, la storia e la memoria, il funzionamento e le energie rinnovabili, il sale nell’alimentazione, nelle saline di Molentargius.

  • Giornata Mondiale dell’acqua
  • Progetto: Interventi di sostenibilità ambientale nelle strutture pubbliche dei Centri di Educazione all’Ambiente e alla Sostenibilità  (PO-FESR 2007-2013 Asse IV Linea d’intervento 4.1.2c)                                    

Il progetto ha l’obiettivo di realizzare interventi volti a migliorare la funzionalità degli ambienti destinati al CEAS dislocati nell’edificio Sali Scelti, sede del Parco Molentargius -Saline, migliorandone l’accessibilità, il confort visivo, la produzione di energia pulita, la riduzione dei consumi della risorsa idrica e il risparmio energetico. Pertanto l’obbiettivo che si vuole perseguire è realizzabile attraverso la realizzazione di:- Eliminazione delle barriere architettoniche

– Completamento funzionale servizi igienici

– Interventi di domotica

– Sostituzione lampade a neon con lampade a led

– Modifica lampada dei faretti esistenti da incandescenza a led

– Installazione impianto fotovoltaico

– Installazione riduttori di flusso

  • Progetto “La Biodiversità attraverso i 5 sensi 

Il progetto  si pone come strumento utile a valorizzare e far conoscere la biodiversità del Parco attraverso percorsi specifici. Lungo questi percorsi i fruitori coinvolti non saranno semplici spettatori o ascoltatori ma ricercatori e analizzatori della biodiversità.

Con tale progetto si intende far apprezzare la biodiversità della zona umida non solo attraverso le semplici descrizioni, ma anche attraverso l’utilizzo dei 5 sensi i modo che il fruitore impari a comprendere come la biodiversità si esprima attraverso colori, suoni, profumi, forme ecc.

Attraverso semplici esperienze sensoriali si coinvolgeranno i fruitori a scoprire come la natura comunichi, e quali stratagemmi essa utilizzi per perpetuarsi nel tempo e nello spazio.

L’utilizzo di tale metodica si rende necessaria per avvicinare il più possibile i fruitori (bambini/ragazzi/adulti) all’ambiente naturale e a far capir loro come una elevata biodiversità sia, non solo un ottimo indicatore della salute dell’ambiente ma anche come aiuti l’uomo nella vita di tutti i giorni, fornendo materie prime, cibi, acqua, energia, e strumenti utili alla sua sopravvivenza.

2011-2010

 

  • Progetto:“Le zone umide laboratorio di ricerca sui cambiamenti climatici sostenibilità energetica.

Progetto Regione 2010: Il progetto è mirato alla crescita di consapevolezza diffusa sui cambiamenti climatici, sull’uso sostenibile della risorsa idrica e sulla sostenibilità energetica dei sistemi di mobilità. In generale si vuole proporre una riflessione sugli stili di vita e modelli di consumo assumendo l’area del Parco di Molentargius come laboratorio di osservazione ed elaborazione di strategie per la riduzione degli impatti delle attività dell’uomo sull’ambiente, nei temi su cui si focalizza il progetto.

  • Progetto: CON LA CARTA DELLA TERRA:UN MODO DIVERSO PER VIVERE IL PARCO

Il progetto prende spunto dai principi etici  fondamentali enunciati dalla Carta della Terra,filo conduttore, pretesto e fondamento per affrontare temi ambientali quali i rifiuti urbani, la raccolta differenziata, il riciclo dei materiali, la sostenibilita’, l’inquinamento, la tutela della biodiversita’, il rispetto verso l’ambiente e gli animali.

2008-2009

  • Progetto Biodiversità, La Biodiversità ricchezza delle zone Umide
2007

  • SaltExpo – Naples International Salt Exhibiton 2007